montemerano piazza del forno (2)

 

Si pensa che durante il Medioevo Piazza del Forno fosse il teatro dei mercati e dei giochi …
Qui si affacciavano alcune delle stanze che facevano parte dell’attiguo Palazzo Pretorio, dove esistevano 2 forni (se ne hanno notizie in documenti del 1572) di proprietà della comunità.

Questi stabili furono poi acquistati da Carlo Carli nel 1786, che pose sull’arco d’entrata lo stemma gentilizio della sua famiglia.
Entrando nell’ingresso a destra c’è una particolarità, risalente alla nostra storia più recente: la scritta in nero, “W MAZZINI”, testimonianza dello spirito risorgimentale e repubblicano dei Montemeranesi nel XIX sec..