montemerano porta san giorgio

La Porta di San Giorgio fa parte della terza cinta muraria, realizzata nel XV sec. per difendere la Chiesa di San Giorgio ed il nuovo quartiere, “Il Borgo”. La porta si appoggiava sulla sinistra ad una torre preesistente (2° cinta muraria) e sopra di essa correva il camminamento di ronda per i soldati. Quest’ultimo fu coperto dopo la costruzione della canonica, per permettere il passaggio dalla chiesa alla casa del prete.

La terza cinta di mura va a chiudere l’espansione dell’abitato, avvenuta dopo la costruzione della Chiesa di San Giorgio.
L’edificio, infatti fu realizzato fuori il circuito urbano, con il tempo, inoltre, nell’area retrostante era sorto spontaneamente un quartiere (chiamato oggi “Il Borgo), costituito da fienili, stalle ed orti. Era necessaria una nuova protezione, così nel XV sec. fu costruita la nuova cinta, di cui faceva parte la Porta San Giorgio.